Cybersex, il futuro è sempre più vicino

Bambole gonfiabili e vibratori stanno per andare in pensione? Forse è ancora presto per sbilanciarsi in questo senso, ma la tendenza del mercato per adulti è comunque orientata alla creazione di esperienze virtuali sempre più realistiche, grazie a visori e altre tecnologie.

Se ne parla in realtà da decenni, ma questa volta, grazie agli sviluppi della tecnologia, sembra che davvero stiamo per assistere a una rivoluzione nell’industria per adulti: senza dire addio ai tradizionali gadget sexy – che continuano ad avere grande successo e diffusione, come dimostra anche l’ampio catalogo di www.sexlovershop.com  le case produttrici stanno spingendo sempre più sul pedale dell’accelerazione virtuale.

La tecnologia a luci rosse. Così come nel comparto dei videogame, infatti, anche nella sfera delle luci rosse sono pronti a sbarcare sul mercato i visori di realtà virtuale ad alta definizione, che promettono di regalare esperienze nuove e assolutamente incredibili a tutti coloro che sono alla ricerca di un piacere differente.

Esperienze online. A dettare la linea è in particolare la piattaforma online “CamSoda”, specializzata nell’offerta di spogliarelli online (ovvero, per usare il termine specifico, offre servizi di “cumming” destinati al piacere degli utenti): abbandonando i tipici pali per la lap dance o gli spogliarelli tradizionali, infatti, le modelle di questa agenzia sono pronte a usare la tecnologia e la teledildonica. Finora, sul sito gli utenti potevano guardare le performance di attori impegnati in pratiche sessuali con cui interagire via chat; a breve, però, questi spettacolini potranno contare sullo streaming in realtà virtuale, utilizzando anche dei sex toy wireless sincronizzati che offriranno ulteriore piacere e partecipazione ai partecipanti (anche quelli connessi via web).

Cybersex il futuroNuovi gadget. Bastano infatti un dispositivo di plastica e parti del corpo in silicone per entrare nel nuovo mondo dell’intrattenimento per adulti: i nuovi giocattoli teledildonici si connettono via Bluetooth e fanno comunicare le persone in qualsiasi parte del mondo si trovino. E così, il presidente di Camsoda sta pensando di distribuire alle modelle dei particolari vibratori che sono si muovono in sincrono con gli input offerti da una “sleeve” usata invece dagli utenti, che si contrae come una vagina umana. Insomma, il combinato di gadget sexy ideale per le coppie a distanza.

Arriva il futuro? Secondo le entusiastiche direzioni di Daron Lundeen, numero uno del sito CamSoda, questi sex toys teledildonici “trasferiscono ciò che sta accadendo in tempo reale, in modo da sentire esattamente quello che le ragazze stanno facendo sul dispositivo. Le sensazioni, combinate al video della ragazza in cam, rende ancora più realistica l’esperienza: è come se fosse lì con voi”.

Ovviamente si parla ancora di realtà (sessuale) virtuale, e questa “sleeve” resta un pezzo di plastica (e per giunta la vita della batteria non è ancora stata rivelata), ma siamo comunque di fronte a un altro piccolo momento storico per l’intrattenimento piccante.

Previsioni errate. Non bisogna infatti dimentica che esattamente dieci anni fa Julia Heiman, direttrice del noto Kinsey Institute for Research in Sex, si diceva certa che entro il 2015 sarebbero state “sviluppate tecnologie in grado di realizzare strumenti grazie ai quali chiunque potrà programmare un’amante virtuale che abbia attributi con le caratteristiche e le dimensioni desiderate, in grado di pronunciare le frasi agognate al momento giusto dell’amplesso, facendo sì che il rapporto venga allietato anche da quelle sorpresine che il più delle volte dobbiamo chiedere, e che invece vorremmo che avvenissero in automatico”. Previsione non ancora avverata.

Andare sul sicuro. Non meno errati gli auspici di Steve Rhodes, presidente della Sinulate Entertainment, che sempre nel 2006 affermava senza mezzi termini che “quelli che usavano i vecchi vibratori ormai non esistono più”, perché soppiantati da dispositivi più tecnologici e integrati. Un’affermazione lontana dalla realtà attuale, che vede ancora trionfare gadget sexy che magari non sono ancora interattivi, ma che fanno il loro dovere in maniera piacevole.

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi